fbpx

Se hai ancora qualche dubbio ti invitiamo a consultare questa sezione di domande e risposte dove potrai trovare risposta ai maggiori interrogativi. Se non hai trovato una risposta a quello che stavi cercando contattaci, fugheremo ogni tuo dubbio quanto prima.

Iscrizioni come iscriversi e partecipare alla gara

Partecipare alla Hell's Race è pericoloso?

La Hell’s Race è una corsa che si svolge su un percorso prevalentemente sterrato. La particolarità di questo evento è costituita dalla presenza di ostacoli da superare, tutti artificiali. La corsa di per sé non è pericolosa: bisogna però che tutti i partecipanti rispettino le regole fornite dall’organizzazione in modo da evitare qualsiasi tipo di incidente. Siamo sicuri che tutti saranno animati da uno spirito goliardico e non competitivo, se non verso sé stessi. Corriamo quindi senza sgomitare o mettere in difficoltà qualcuno: in questo modo ci divertiremo tutti.

Sono abbastanza allenato? Possono partecipare tutti?

Alla corsa possono partecipare tutti, uomini o donne, che abbiano compiuto 18 anni e siano in possesso di un certificato medico valido per l’attività sportiva non agonistica, che attesti la buona salute del soggetto. Per affrontare la gara al meglio è consigliabile però essere anche correttamente allenati: si tratta pur sempre di un percorso di 6km o 12 km, a seconda della competizione scelta, e anche qualcosa di più. Raccomandiamo sempre uno stile di vita attivo ed una corretta alimentazione.

Sono ammessi spettatori? E gli animali?

Assolutamente si. Il sostegno del pubblico rappresenta quella marcia in più per ogni singolo atleta che lo aiuta a superare meglio qualsiasi ostacolo. Chi volesse assistere alla Hell’s Race potrà posizionarsi in qualsiasi punto del tracciato e nelle aree degli ostacoli, purché non intralci il regolare svolgimento della manifestazione. Gli unici aiuti che lo spettatore potrà dare saranno quelli vocali di incoraggiamento. Se anche i vostri amici a quattro zampe volessero seguire le imprese infernali degli iscritti alla Hell’s Race, dovranno essere sempre tenuti al guinzaglio e muniti di museruola.

Ci sarà una classifica basata sui tempi individuali?

A tutti gli iscritti verrà consegnato un chip di cronometraggio che registrerà il tempo impiegato a concludere la gara e permetterà di stilare la classifica dei competitivi. I tempi verranno pubblicati nelle ore successive all’evento sul sito dell’azienda che si occuperà del timing. Per qualsiasi informazioni e/o comunicazioni  in merito al risultato rilevato dovrete rivolgervi all’azienda responsabile del servizio. Ricordiamo sempre che il fine della partecipazione alla gara è il divertimento e il superamento dei propri limiti, non l’arrivare prima degli altri.

Posso avere il rimborso della quota se poi decido di non partecipare più?

Da regolamento, la quota versata non può essere rimborsata nel caso di mancata partecipazione. Per questo motivo abbiamo previsto in fase di iscrizione un “assicurazione sula presenza” che garantisce un rimborso del 50% sulla quota di iscrizione. Maggiori informazioni a questo indirizzo.

In cosa consiste l'assicurazione data?

Non sei sicuro di essere libero nei weekend della Hell’s Race? Al prezzo di 8 € potrai acquistare l’assicurazione data. In questo modo, se per qualsiasi motivo non potrai prendere parte all’evento, puoi chiedere la restituzione del 50% del prezzo pagato per l’iscrizione alla gara in questione, escluse le 8 € richieste per l’assicurazione data. Dovrai comunicare la tua essenza tassativamente entro il 25 aprile 2020 per la gare in programma ad Osoppo ed il 19 settembre 2020 per quelle a Palmanova, inviando una mail a orders@hellsrace.it.

Posso cedere la mia iscrizione se non riesco a prendere parte alla Hell's Race?

Ci dispiace ma non è possibile cedere la propria iscrizione una volta che è stato inviato o caricato il certificato medico e/o la liberatoria del partecipante. Per questo motivo abbiamo previsto in fase di iscrizione un “assicurazione sula presenza” che garantisce un rimborso del 50% sulla quota di iscrizione. Maggiori informazioni a questo indirizzo.

Quale certificato medico è richiesto?

Se partecipi alla versione non competitiva della gara è necessario un certificato medico di buona salute in corso di validità, mentre se decidi di partecipare alla competitiva abbiamo bisogno che tu presenti un certificato agonistico sportivo rilasciato da un medico sportivo. Il certificato medico, come la liberatoria, devono essere caricati tramite apposita form o inviati via email a orders@hellsrace.it (in questo caso ricordati di indicare il numero d’ordine) entro 15 giorni dalla gara. Maggiori informazioni sui documenti necessari qui.

Quali sono i termini ultimi per inviarvi il certificato medico e la liberatoria?

Per la data di Osoppo del 10 maggio 2020, il certificato medico deve essere caricato tassativamente entro il 25 aprile 2020. Per la data di Palmanova del 4 ottobre 2020, il certificato medico deve essere caricato tassativamente entro il 19 settembre 2020. Per maggiori informazioni visita questa pagina dove troverai la form per caricare la documentazione richiesta che può essere inviata anche via mail a orders@hellsrace.it (in questo caso ricordati di indicare il numero d’ordine) entro 15 giorni dalla gara. Metodi alternativi di consegna non verranno considerati validi.

Posso gareggiare senza certificato medico?

Assolutamente no. Su questo saremo intransigenti. In assenza del certificato medico non potrai prendere parte alla gara; nel caso tu avessi già acquistato la quota d’iscrizione, questa non ti potrà essere rimborsata e non avrai diritto alla maglietta “Finisher”, alla medaglia Hell’s Race né al kit gara.

Un minorenne può prendere parta alla Hell's Race?

No, purtroppo no. La competizione è aperta solo ai maggiorenni.

Per ulteriori informazioni a chi mi posso rivolgere?

Ricorda di far riferimento solo all’organizzazione. Per dubbi e info contattaci tramite la nostra pagina Facebook, il modulo Whatsapp presente sul sito o scrivici una mail a info@hellsrace.it. Niente panico se non rispondiamo subito: siamo esseri umani e vagamente diabolici!

È possibile iscriversi il giorno della gara?

Sì, certo. Dovrai avere con te il certificato medico e firmare in loco la liberatoria che puoi trovare qui o presso l’area iscrizioni. Non potrai però ricevere la t-shirt “finisher” e la medaglia dell’evento.

Ho un codice sconto, dove lo devo inserire?

Al momento del checkout del carrello potrai inserire il tuo codice sconto cliccando su “Enter coupon”.

Non c'è un prezzo speciale per i Team?

Rispetto alla prima edizione della Hell’s Race, dove i team che si iscrivevano con un numero minimo di 4 partecipanti avevano un prezzo riservato, oggi tutti possono usufruire di uno sconto sull’iscrizione che varia in base al numero di iscrizioni sottoscritte in una unica sessione. Che tu sia competitivo o non competitivo potrai iscrivere contemporaneamente più persone. Nel “carrello d’acquisto” vedrai applicare uno sconto proporzionale al numero di iscrizioni confermate. Quindi più siete meno pagate.

Cosa si intende quindi per Team?

Iscriversi alla gara in Team prevede un impegno morale di tutti gli iscritti allo stesso gruppo di partecipare insieme alla gara, aspettando ed aiutando chi è in “difficoltà”, raggiungendo tutti insieme la finish line. I membri del team potranno anche dividersi tra loro le penalità previste (Burpees). Se ad esempio in un team composto da 10 persone, 3 non riusciranno a  superare un ostacolo, i possibili 45 Burpees di penalità potranno essere divisi tra tutti i membri del Team o parte degli stessi.

Faccio parte di un Team OCR come posso indicarlo?

Il Team OCR è diverso dall’iscrizione in Team. Potrai indicare a quale Team OCR appartieni (OCR Squad Friuli Venezia Giulia, Leo Wh1te Team,  White Donkeys, OCR Heroes, Team WRI, Grey Wolf, …) al momento di ogni singola iscrizione. Il nome del tuo Team OCR apparirà nella classifica accanto al tuo nome.

Liberatoria. Dove scaricarla e a chi inviarla?

Successivamente alla tua iscrizione alla Hell’s Race dovrai scaricare, compilare e farci pervenire la liberatoria compilata e firmata. Per farlo potrai utilizzare la specifica form o il seguente indirizzo email orders@hellsrace.it (in questo caso ricordati di indicare il numero d’ordine). Ricordati che è necessaria la liberatoria per ogni iscritto. Puoi trovare tutte le informazioni qui.

Pre e post gara logistica e servizi offerti

È in programma qualche iniziativa sociale?

La Hell’s Race vuole essere anche un momento di sensibilizzazione sociale. Per questo motivo invitiamo tutte le associazioni O.N.L.U.S. che desiderano collaborare con noi a contattarci al seguente indirizzo email info@hellsrace.it.

Posso correre sul percorso, prima della gara, per provarlo?

Il percorso verrà aperto solo al momento dell’inizio della gara. Non è una corsa solo competitiva, il bello sta proprio nel lasciarsi stupire dalla location che abbiamo scelto per la Hell’s Race. Il tracciato verrà comunque reso pubblico su questo sito in prossimità dell’evento, mentre gli ostacoli con relative regole sono disponibili on-line (verranno inseriti nel corso delle prossime settimane). Scegli tu se vuoi consultarli e conoscerli in anticipo o, se preferisci invece rimanerne all’oscuro, fino a quando non verrai illuminato dalle fiamme infernali quanto te li troverai davanti. Un minimo di segretezza sarà comunque garantita. Di alcuni ostacoli non saprai nulla fino al momento in cui dovrai affrontarli.

Dove è possibile parcheggiare?

Saranno messi a disposizione parcheggi gratuiti. Attenzione: non si tratta di parcheggi custoditi, quindi vi invitiamo a  non lasciare oggetti di valore all’interno dei veicoli. Per maggiori informazioni consulta le pagine “Come arrivare”.

Cosa devo portare il giorno della gara?

Tanto voglia di divertirsi e di metterti alla prova. Quando arrivi nella Hell’s Arena cerca il punto di ritiro del kit gara. Ti basterà esibire un documento di riconoscimento per ritirare quanto necessario per accedere alla start line. Se ti vuoi iscrivere direttamente il giorno della gara ricordati di portare con te una fotocopia del certificato medico e la liberatoria opportunamente compilata che puoi scaricare e stampare qui.

Qual'è l'abbigliamento consigliato?

Consigliamo un abbigliamento tecnico, leggero (il cotone non è indicato) e traforato in modo da allontanare il calore in eccesso.

La scelta delle scarpe è fondamentale per evitare infortuni: devono essere leggere e morbide, con una suola larga che consenta di avere una buona stabilità e morbida per ammortizzare l’impatto del piede con il terreno. È importante che riescano a far presa sul percorso sterrato senza farti scivolare.

In caso di maltempo la corsa viene annullata?

La Hell’s Race si terrà anche in caso di pioggia. In questo caso, ti invitiamo a prestare ancora più attenzione al tracciato e agli ostacoli che potranno essere scivolosi. Solo in caso di eventi di forza maggiore o di temporali in grado di mettere a repentaglio la sicurezza degli atleti e delle persone presenti, la manifestazione verrà annullata. In questo caso, come da regolamento, non è previsto alcun rimborso ma uno sconto del 10% nel caso di una seconda edizione della Hell’s Race, anche in una località diversa.

C'è un pacco gara?

Tutti gli iscritti che porteranno a termine la Hell’s Race riceveranno una t-shirt “Finisher” e la speciale medaglia della gara. Inoltre, il kit gara potrebbe contenere gadgets e coupon sconto offerti dagli sponsor.

Importante. La medaglia e la t-shirt finisher non saranno disponibili per chi si iscriverà alla gara di Osoppo dopo il 5 aprile 2020 e di Palmanova dopo il 23 agosto 2020.

Dove posso trovare le foto dell'evento?

Tutte le foto saranno disponibili in alta risoluzione per tutti gli iscritti. Bello vero? Dovrai avere solo un pò di pazienza per permettere ai molti fotografi presenti alla Hell’s Race di selezionare e caricare tutte le migliaia di foto scattate. Nei giorni seguenti alla gara verranno pubblicate sul sito e sui social network tutte le indicazioni per accedere alle foto dell’evento.

È previsto un servizio deposito bagagli?

Nella Hell’s Arena, luogo del ritiro kit gara e della partenza, troverai un deposito bagagli custodito da volontari. Ti invitiamo comunque a non lasciare oggetti di valore all’interno delle borse; non rispondiamo di furti o mancanze.

Gara percorso, classifiche e condotta dell'atleta

Ci sarà una classifica basata sui tempi individuali?

A tutti gli iscritti verrà consegnato un chip di cronometraggio che registrerà il tempo impiegato a concludere la gara e permetterà di stilare la classifica dei competitivi. I tempi verranno pubblicati nelle ore successive all’evento sul sito dell’azienda che si occuperà del timing. Per qualsiasi informazioni e/o comunicazioni  in merito al risultato rilevato dovrete rivolgervi all’azienda responsabile del servizio. Ricordiamo sempre che il fine della partecipazione alla gara è il divertimento e il superamento dei propri limiti, non l’arrivare prima degli altri.

Come sarà indicato il percorso da seguire?

Il percorso sarà accuratamente segnalato. Troverai nastri segnaletici, frecce direzionali ed altre indicazioni che ti indicheranno la strada da seguire. Presta attenzione ai bivi: segui sempre le indicazioni per la tipologia di gara alla quale ti sei iscritto. Se perdi il tracciato, ritorna sui tuoi passi appena te ne accorgi o chiedi un aiuto ai giudici d’ostacolo. Non tagliare il tracciato. Ti ricordiamo che sono previsti dei punti di controllo casuali lungo il percorso. Se verranno riscontrate irregolarità verrai squalificato ed escluso dalla classifica. Il regolamento completo della Hell’s Race lo puoi consultare qui.

Sono previsti ristori?

Certo. Lungo il percorso di gara saranno presenti più ristori, il numero varia a seconda della tipologia di gara scelta, e uno dopo il traguardo finale.

Come affrontare gli ostacoli. Il regolamento.

Questo è un aspetto per noi fondamentale. Ci teniamo che tutti i partecipanti alla Hell’s Race arrivino preparati, a conoscenza del regolamento di ogni singolo ostacolo. Per questo motivo verrà pubblicata ed inviata via email, a poche settimana dalla gara, una guida riassuntiva con le regole di ogni singolo ostacolo che potrai trovare nelle rispettive pagine “Ostacoli e regole”. Se arrivi all’ostacolo e non sai quali siano le norme per superarlo correttamente, chiedi al giudice.

Rispetta i giudici d'ostacolo.

Ogni atleta è tenuto a rispettare il giudice d’ostacolo e ogni sua decisione, qualsiasi sia il suo verdetto. Il suo compito è di informarvi, garantire la sicurezza dell’ostacolo e far rispettare le regole di superamento dello stesso. Ricorda che la Hell’s Race è una gara con te stesso e non con gli altri iscritti. Non rispettare il regolamento di gara è mentire a sé stessi.

È necessario saper nuotare?

No. Non sono previsti passaggi in acqua profonda.

Gestione dei rifiuti. Ecco cosa ti chiediamo di fare.

Spesso nelle varie OCR o Mud Race si vedono piccoli rifiuti abbandonati lungo il tracciato: ti chiediamo di rispettare l’ambiente sempre. Vicino ad ogni ostacolo, troverai degli appositi contenitori per i rifiuti. Pretendiamo pertanto un po’ di accortezza: getta le bottigliette vuote o le bustine di integratori negli appositi cestini. Se non lo farai finirai davvero all’inferno 😉

Quante gare sono previste?

Nella giornata di domenica 10 maggio 2020 e 4 ottobre 2020 sono previste 3 tipologie di gara. L’ordine di partenza è il seguente: 12+ competitiva (donne e uomini) — 12+ non competitiva — 6+ non competitiva

Quali sono i tempi limite per concludere la gara?

4 ore per la 12+ competitiva — 4 ore per la 12+ non competitiva — 3 ore per la 6+ non competitiva

Con che frequenza partiranno le batterie delle varie gare?

Le batterie delle varie gare partiranno ogni 15 minuti. Ci potranno essere variazioni dell’ultima ora per motivi organizzativi. Ti chiediamo di essere comprensivo e paziente.

12+ Competitiva
Partenze:
10.00 (donne)
10.30 (uomini)
10.45 (uomini)

12+ Non Competitiva
Partenze:
11.15
11.30
11.45
12.00 (team)
12.15 (team)

6+ Non Competitiva
Partenze:
12.45
13.00
13.15
13.30 (team)
13.45 (team)

Come funzionano i 3 braccialetti per i competitivi?

Il regolamento della 12+ competitiva prevede l’utilizzo dei 3 bracciali. Di che cosa si tratta? Ad ogni atleta competitivo verranno forniti 3 bracciali che dovranno essere tutti indossati e assicurati con del nastro adesivo trasparente, in modo da evitare strappi fortuiti. I bracciali riporteranno il numero di gara e non potranno essere ceduti ad altri concorrenti. Per ogni ostacolo fallito, ad eccezione di quelli obbligatori che dovranno essere comunque superati (trasporti, filo spinato, …) e nei quali non verrà applicata la regola dei 3 bracciali, il giudice d’ostacolo provvederà a tagliare un bracciale. L’atleta potrà proseguire poi nella gara senza doversi sottoporre a nessuna penalità, come ad esempio i famosi 30 burpees delle Spartan Race. I competivi che arriveranno al traguardo senza alcun bracciale non rientreranno nella classifica principale, ma in una classifica a parte.

La classifica finale sarà stilata sulla base del tempo di arrivo e del numero di braccialetti conservati da ogni singolo partecipante, premiando prima chi ha conservato tutti braccialetti, poi chi ne ha conservati due, infine chi ne ha solo uno. Entreranno quindi in graduatoria, in base al tempo di arrivo, per prima coloro che hanno tutti e 3 i bracciali, successivamente quelli che ne hanno conservati due e infine chi rimarrà con un solo bracciale.

Ecco un esempio:

  1. Marco 55’33” – 3 braccialetti
  2. Alessandro 49’12” – 3 braccialetti
  3. Alberto 43’42” – 3 braccialetti
  4. Francesco 55’12” – 2 braccialetti
  5. Andrea 46’12” – 1 braccialetto

partners un grazie a chi ci ha creduto e sostenuto